I libri di Alessandro Casalini – Segnalazione

Oggi segnalo due libri di Alessandro Casalini, un autore che ho scoperto da poco e che leggerò prossimamente. Il sito dell’autore si può visitare qui. Leggendo la quarta di copertina di alcuni dei suoi libri ho pensato a Nick Hornby, soprattutto nel caso di Fedeli al vinile, sensazione che fa ben sperare.

amore_voucher Pagine: 224
Anno: 2018
Editore: Libro Mania
Formato: Cartaceo ed e-book
Dove Acquistarlo: Amazon

Riviera Romagnola, settembre 2001. Tata e Hi-Fi sono i proprietari del VinylStuff, un negozietto di Cesenatico che vende esclusivamente vinili e cerca di sopravvivere all’onda d’urto prodotta dalla rivoluzione della musica digitale. La verità è che il VinylStuff non è solamente un negozio, è molto di più. All’interno di questo novello Bar Sport si incontrano tizi come Plutarco di cui si dice che in passato abbia suonato con i Pink Floyd, il Professore, un ex insegnante di fisica che crede di essere Einstein, oppure Marione: un appassionato che individua i suoi pezzi da collezione sfruttando una sorta di “tocco magico”. Nei giorni in cui Napster arriva all’apice della sua parabola e l’iPod sta per fare il suo debutto sul mercato, Tata e Hi-Fi ingaggiano una battaglia epica tra analogico e digitale, tra il bene e il male, a suon di note, bit, fruscii e bytes. Chi la spunterà?

 

amore_voucher Pagine: 278
Anno: 2018
Editore: Alter Ego
Formato: Cartaceo
Dove Acquistarlo: Amazon

Wiz è una delle persone più popolari del pianeta, è il fondatore di WizConnect, il rivoluzionario social network in grado di coinvolgere tutti e cinque i sensi e di garantire un’esperienza a 360 gradi. Vive nel benessere e nell’agiatezza più raffinata insieme alla moglie e al figlio di sette anni. Tuttavia, un giorno comincia a sentire delle strane voci nella testa, con le quali, suo malgrado, si ritrova a colloquiare quotidianamente. Schizofrenia? Depressione? Oppure c’è dell’altro? Abbandonato dalla famiglia a causa di una convivenza divenuta impossibile oltre che pericolosa, si ritrova solo nella casa sul mare a fare i conti con se stesso e con la propria esistenza. Di qui la decisione di partire per un lungo viaggio a bordo della sua Ferrari. Dopo un incontro casuale con una ragazza identica in tutto e per tutto a Janis Joplin, un rapimento subito da parte di una banda di terroristi e una fuga da Monaco di Baviera fino a Copenaghen con una prostituta malata di aids, giunge finalmente a Capo Nord. Un uomo, le sue voci, e un’auto pronta a saltare nel gelido mar Glaciale Artico. Wiz accende il motore e preme il pedale del gas.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...